Naviga tra le categorie

Come i cambiamenti cosmici influenzano il tuo corpo fisico

20 Maggio 2020 • in: Astrologia

Condividi

Siamo tutti collegati al cosmo, siamo l’Universo che si esprime come umano, il che significa che quando ci sono cambiamenti o cambiamenti nel cielo, lo sentiamo anche profondamente.

Possiamo sentire gli effetti del cosmo non solo a livello emotivo e spirituale, ma anche a livello fisico.

Pensala in questo modo, sappiamo che la Luna ha la capacità di influenzare le maree dell’oceano e visto che siamo anche composti da circa l’80% di acqua, immagini quale effetto la Luna sta avendo su di noi?

Allo stesso modo, diversi pianeti nel cielo sono in grado di attivarci a livello fisico, portando energia bassa o alta energia, energia esterna o energia interna.

Bassa energia

Il cosmo irradia energia bassa quando abbiamo molti pianeti in retrogrado, o quando vi è un significativo passaggio o spostamento che ci richiede di tornare indietro e guardare le cose del passato per andare avanti.

Questa bassa frequenza energetica può creare blocchi, facendoci sentire bloccati, stagnanti, letargici e pigri. Potrebbero verificarsi problemi digestivi o potremmo scoprire che perdiamo la motivazione a concentrarci sulle cose su cui stiamo lavorando.

Sintomi come gonfiore, letargia, irritabilità, naso chiuso, costipazione e dolori muscolari e dolori soprattutto nella schiena possono anche essere evidenti.

Potrebbe esserci il desiderio di dormire di più e di ritirarsi verso l’interno, questo è particolarmente vero se l’energia è anche diretta verso l’interno.

Alta energia

Il cosmo irradia alta energia quando stiamo iniziando un nuovo ciclo, quando un pianeta si muove in un nuovo segno, quando abbiamo un’eclissi solare o lunare e quando abbiamo una Luna Nuova o Piena.

Questi sono tutti periodi in cui riceviamo una dose concentrata di energia dai pianeti sopra. Le nostre intuizioni e abilità psichiche possono anche essere intensificate durante i periodi ad alta energia e questo può provocare attivazioni e mal di testa del terzo occhio.

Questa energia ad alta frequenza può causare una sensazione di rilascio, e così facendo può amplificare eventuali dolori, dolori e malattie repressi. Può anche amplificare i buoni sentimenti, facendoci sentire stimolati e ispirati.

L’alta energia può anche renderci più sensibili e questo può lasciarci inclini a contrarre tosse, raffreddori e altri virus. Le alte frequenze energetiche possono anche portare a problemi di pressione sanguigna, perdita di equilibrio o vertigini, condizioni della pelle e brufoli / sblocchi dell’acne.

Potrebbe anche esserci una tendenza all’insonnia, alla preoccupazione e anche a una generale sensazione di irrequietezza.

Energia interiore

Il cosmo ci chiede di andare verso l’interno ogni volta che finiamo un vecchio ciclo o ci prepariamo a passare al capitolo successivo della nostra vita. L’energia interiore può anche verificarsi durante i periodi retrogradi, l’equinozio d’autunno e il solstizio d’inverno.

L’energia interiore arriva spesso pochi istanti prima e pochi istanti dopo un cambiamento o uno spostamento significativo, poiché questo è il tempo che dobbiamo regolare e riflettere.

L’energia interiore può effettivamente aiutare a cancellare i sintomi fisici e può attivare il processo di guarigione e rilascio del corpo. Poiché l’energia sta attingendo, i sintomi fisici sono spesso avvertiti a livello interno.

Energia esteriore

Il cosmo ci chiede di irradiare la nostra energia verso l’esterno dopo che abbiamo iniziato un nuovo ciclo o un nuovo spostamento di energia è arrivato sulla nostra strada. L’energia esteriore è avvertita anche durante l’equinozio di primavera e il solstizio d’estate.

Questa energia esteriore può aiutare a ispirarci ed eccitarci e può anche stimolare il processo di guarigione del corpo. Poiché l’energia sta attingendo verso l’esterno, qualsiasi sintomo viene spesso visto a livello esterno.

Sia l’energia interna che quella esterna lavorano con frequenze di energia alta e bassa e possono cambiare il modo in cui sentiamo e riceviamo tutta questa energia.

È anche importante notare che segni e sintomi fisici sono spesso avvertiti quando ci sono blocchi o problemi di base che devono essere affrontati.

Se inizi a notare uno schema nel cosmo e nella tua salute, potrebbe anche fornire indizi sul tuo percorso di guarigione.

Se, ad esempio, hai sempre mal di testa attorno a un significativo spostamento planetario o Luna Piena, potrebbe essere un segno che l’intuizione è bloccata e ha bisogno di un rilascio.

Allo stesso modo, se ti senti stanco e letargico durante un periodo di bassa energia, potrebbe essere perché devi prendere il tempo per la cura di te stesso e ritirarti verso l’interno per un po ‘.

Anche se eventi come un Eclipse influenzano tutti, c’è anche la tua astrologia personale da considerare, e potresti sentire le cose in modo diverso rispetto a qualcun altro.

Il modo migliore per navigare attraverso questo è di pensare al tuo sintomo e quindi guardarlo da una prospettiva energetica.

Ad esempio, se hai un mal di gola secco e potresti chiederti cosa stai trattenendo, di quale energia hai bisogno per uscire a livello esterno? Come puoi esprimerti all’esterno?

Sintomi fisici e squilibri accadono a tutti noi. Tutto quello che puoi fare è nutrire e proteggere il tuo corpo il meglio che puoi e imparare a gestire la tua energia durante i turni cosmici attraverso rituali, meditazione, esercizio e così via.

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.