Naviga tra le categorie

Sognare l’Onda

06 Marzo 2013 • in: Consapevolezza

Condividi

Il sogno collettivo della Grande Onda
di Pablo Ayo

Da alcuni anni, diverse persone in tutto il mondo fanno un sogno ricorrente: un’onda altissima, gigantesca, si abbatte su città, palazzi, colline e persone, travolgendo tutto e creando uno sconvolgimento totale. Quello che lascia interdetti per prima cosa è l’incredibile quantità di persone che fanno questo sogno, e poi il fatto che lo stesso sogno sia ricorrente, cioè le persone lo fanno spesso, con sempre piu dettagli o varianti (ad esempio ad ogni sogno l’onda o le onde diventano piu forti, piu vicine, etc), e anche il tipo di persone che hanno questi sogni. Per la maggior parte si tratta di persone che hanno una certa coscienza di se e dell’universo che li circonda: persone che da anni fanno Yoga o meditazione o arti marziali o training spirituali di qualche tipo. Poi, per quanto riguarda gli addotti, ritengo (la stima è mia) che perlomeno il 70% delle persone che ha contatti notturni (cioè IR4) con gli ET faccia sogni del genere. Anzi, per molti addotti tale esperienza è fortemente collegata con gli alieni.

Spesso infatti si viene condotti in una stanza, dove in un monitor viene mostrato loro qualcosa che ha a che vedere con la fine del mondo cosi come lo conosciamo, sia esso un meteorite in arrivo (questo mostrato molto spesso), sia una anomalia spaziotemporale, sia invece una vera onda. L’impressione che il sogno dell’onda fa al sognatore è terrificante, perché da un senso di immanenza, di ineluttabilità e di angoscia che è solo parzialmente descrivibile a chi non sa di cosa parliamo. Spesso alla persona nel sogno si mostra l’onda, e qualcuno a nostro fianco o alle nostre spalle (che noi non viediamo comunque) commenta le scene apocalittiche di distruzione con alcune frasi piu o meno illuminanti. Di certo, la percezione che se ne ha è che si tratti di qualcosa relativa alla fine del mondo, cosi come lo conosciamo. Ma si tratta davvero di un’onda di acqua?

Onde quantiche e Continuum spazio tempo Come abbiamo già detto in altre sezioni del sito, sembra che qualcosa di grosso stia per accadere. Moltissimi addotti sentono parlare di un progetto, vengono allenati per ore a nuotare in strane piscine (la cui acqua è respirabile), portati a imparare lingue aliene, a prendersi cura di feriti, a organizzare gruppi e a rincuorare le persone, a addestrarsi su compiti tecnico-scientifico di alto livello e alcuni persino a pilotare delle astronavi o a svolgere azioni paramilitari per garantire la sicurezza delle persone! Il tutto in un contesto comunque positivo di buoni propositi, di gente che parla di una “Federazione”, in cui tutti lavorano spontaneamente per il bene comune, e dove si parla spesso del brillante futuro dell’umanità.

Insomma è indubbio che qualcuno ha in mente qualcosa di grosso. Fino alla fine degli anni ’70 le abductions erano per di piu singole e non ripetute, si svolgevano di giorno (IR3) e non avevano altro scopo che quello di analizzare gli esseri umani o cosi sembrava. Ma dall’inizio degli anni ’80, periodo che si accosterebbe al famoso patto scellerato di cui parla Johna Lear, qualcosa è successo. Milioni di persone in tutto il mondo (4 in USA 1 in GB e 800.000 in italia) affermano di essere oggetto di incursioni notturne, per la maggior parte sfocianti in veri e propri training di addestramento.
Ma addestramento a cosa?

Molti addotti hanno affermato di aver visitato astronavi enormi grandi come città ma semivuote, pronte ad ospitare milioni di persone, e di essere state addestrate a portare li e curare degli esseri umani in caso di necessità. Inoltre, sono frequentissime le esperienze di IR4 in cui gli addotti vengono convocati in enormi sale simili a quelle per le conferenze e li gli viene mostrato un filmato su ciò che succederà (di cui ci si ricorda solo in parte in genere), oppure si parla a lungo di determinate cose che andranno fatte per il bene dell’umanità, e spesso a fare questi discorsi sono esseri umani apparentemente normalissimi. In tali riunioni non di rado si fa accenno ai nativi americani come ispiratori di questa nuova generazione di persone in addestramento, di questa nascente federazione terrestre o come la vogliamo chiamare, dato che essi avevano capito l’importanza di elementi vitali come l’amore per la terra e il rispetto della natura, il vivere compenetrati col mondo spirituale e via dicendo. Il sogno dell’Onda (la maiuscola qui è d’obbligo per distinguerlla da un onda norlame) non sarebbe altro che la visualizzazione simbolica di un avvenimento altrimenti difficile da immaginare.

A quanto pare ad alcuni addoti e contattati si sarebbe fatto esplicito riferimento ad una anomalia spazio-tempo che presto colpirà la terra, facendole cambiare piano dimensionale. Cosa vuol dire questo con esattezza?
Per quanto alcuni storceranno il naso pensando a un riciclo di idee new age, il discorso oltre che spirituale è dannatamente reale e scientifico, e può essere spiegato perfettamente da un concetto noto come Funzione d’onda quantica o onda di probabilità, concetti legati alla fisica quantistica. In verità l’universo è molto piu complesso di quel che sembra, alterazioni della realtà avvengono ogni istante attorno a noi ma non le avvertiamo per una funzione che si chiama coerenza della realtà per cui avvertiamo attorno a noi solo un universo reale e coeso. Noi viviamo tutti i giorni immersi in un mondo tridimensionale con i suoi limiti (apparenti) e le sue leggi fisiche.
Ma, ogni tot mila anni, il nostro pianeta Рche ̬ piu di quel che sembra Рviene attraversato da una alterazione spaziotempo che viaggia nel cosmo (naturalmente non in maniera rilevabile dalle nostre apparecchiature, viaggia cio̬ tra le dimensioni) e colpisce appieno la terra.
Ora dopo un lungo periodo la Terra è in procinto di essere colpita di nuovo da questa alterazione. Si tratta di un fenomeno rarissimo nel cosmo, una sorta di “Nexus” simile a quello di Star Trek: Generations, capace di trasformare ogni desiderio in realtà. Ma come funziona l’onda, cosa è e cosa fa?

I cacciatori dell’Onda Come molti avranno notato, sembra che attualmente siamo visitati da moltissime razze aliene, di tipo diverso e con modi differenti e differenti scopi. Alcune razze sono positive e ci vogliono aiutare, altre sono decisamente guerrafondaie e violente e non amiche, ma tutte vengono qui da noi. Perché?

Per l’Onda. L’Onda è una turbolenza quantistica, una fortissima anomalia capace di cambiare in poco tempo situazioni che altrimenti richiederebbero millenni o forse sarebbero addirittura impossibili da mutare.
Come i piu attenti avranno notato, quasi tutte le razze aliene che ci visitano, positive o negative, hanno dei problemi. I grigi non si sanno riprodurre, i nordici sono in una stasi evolutiva, i rettiliani stanno perdendo potere militare e non vanno avanti a livello creativo, gli orientali di vario tipo sono in stasi karmica anche loro, e altri invece – chi piu chi meno – hanno comunque problemi grandi e piccoli.
Sono tutti qui a visitarci e a ibridarsi con gli esseri umani perché – audite audite – la Terra è un punto focale universale, una sorta di miracoloso Sacro Graal che, quando viene attraversato dall’Onda cosmica, rende possibile o quasi ogni miracolo.
Confusi?
Andiamo per gradi.
Per prima cosa va spiegata – in termini piu semplici possibili – la vera natura dell’Universo, cosi come è spiegata dagli antichi e confermata dalle piu ardite teorie della quantistica.
In pratica l’universo avrebbe diverse dimensioni, chi pratica meditazione o yoga o altro le definisce “densità” o “stati vibrazionali della realtà” avvicinandosi di parecchio al concetto. Per la fisica quantistica si tratta di vere e proprie dimensioni spaziotemporali, che procedono dalla 3° alla 4° e via dicendo..alcuni studiosi propongono un modello dell’universo con 12 dimensioni, altri anche di piu, ma questo per ora ci interessa relativamente. Ogni dimensione ha delle caratteristiche piu complesse di quella precedente (per i cui abitanti è praticamente invisibile, ad es. noi non possiamo vedere la 4° dimensione o esseri che vibrano a frequenze quadrimensionali), e pian piano che le anime maturano da una reincarnazione all’altra, quando è il momento passano di dimensione ed iniziano a sperimentare una serie di vite piu complesse a uno stadio evolutivo piu alto.

Angeli, Demoni, ologrammi Nella nostra cutura spesso le entità dimensionalmente piu alte di noi vengono rappresentate come angeli o santi.
C’è da dire, ad essere del tutto sinceri, che a volte entità di dimensioni superiori alla nostra non sono necessariamente piu buone o evolute interiormente, specie se sono natìè di quelle dimensioni, cosi nella 4° dimensione possiamo trovare entità come Grigi, Rettiliani e alcuni nordici deviati non necessariamente gentili nei nostri confronti, ma di certo piu coscienti della reale natura dell’universo. Tale reale natura è basata, come abbiamo visto, da varie dimensioni spaziali.
MA, al di là o al di fuori o sopra o ovunque, su un piano esistenziale assolutamente avulso dallo stesso concetto di spaziotempo, esisterebbe una dimensione assolutamente incredibile, che il fisco Jack Sarfatti chiama Superspazio o Mente universale o dimensione delle idee, da cui ogni realtà verrebbe generata e regolata. In pratica, secondo delle teorie della fisica quantistica assolutamente geniali, ogni realtà dimensionale, per quanto apparentemente reale o fisica o tangibile (pare che anche 4°, 5° e alte dimensioni siano fisiche e tangibili anche se in maniera meno costrittiva della nostra), in realtà sarebbe una illusione, o meglio qualcosa di simile ad un ologramma, in maniera paragonabile al ponte ologrammi di Star Trek.

Ciò che farebbe dunque un monaco tibetano quando levita sarebbe di raggiungere con la mente il “piano delle idee”, che sarebbe poi l’unico piano realmente esistente dato che tutto è piu o meno illusorio, e cambiare con la sua mente i paradigmi di spazio e tempo che lo avvolgono (in un raggio ristretto è ovvio) per poter quindi trasgredire le leggi fisiche.

Cosa centra tutto ciò con l’Onda?
È presto detto: quando l’Onda colpirà la terra, sembra che sul nostro pianeta avverranno una serie di anomalie quantistiche naturali, ovvero che in diverse zone del pianeta, in maniera casuale, appariranno altre realtà: cosi molti addotti hanno sogato che nel futuro, ad esempio, nel bel mezzo di città come roma o new york appariranno vulcani, piramidi azteche, templi greci (con relativi abitanti degli stessi!!!) o adirittura costruzioni fantascientifiche. Insomma, si creeranno delle “bolle” di altre realtà e dimensioni che confluiranno nella nostra in maniera caotica (altrettanto alcuni settori della nostra realtà finiranno in altre dimensioni!), creando una confusione assurda. Oltre a ciò, a livello tridimensionale, questa onda apporterà delle modifiche nel sole e nell’assetto geomagnetico del pianeta, il cui asse si sposterà, con relativi terremoti, maremoti e altre cose del genere.

Sembra che l’onda solleciterà anche alcuni meteoriti, forse una meteora di passaggio risucchierà al suo passaggio alcune rocce provenienti dalla fascia degli asteroidi scaraventandole in parte sulla terra…insomma, per quanto concerne l’aspetto naturale della questione, una autentico Armageddon. Molte persone, aliene ed umane e ibridate, vengono allenate per salvare quante piu vite possibile quel giorno, e piani di evacuazione o di riparo in strutture sotterranee sono già in programma.

Il passaggio di dimensione Richard Sauder nei suoi libri Kundalini Tales e Underground Bases and Tunnels spiega quanti miliardi di dollari siano stati stanziati dagli USA per creare delle strutture sotterranee (i documenti sono agli atti!) per scopi assolutamente ignoti.
Ma la cosa rimarchevole è che l’Onda è in realtà uno strumento potentissimo per cambiare la realtà, anzi, tutte le realtà, e per poter quindi risolvere i problemi di varie razze o pianeti. Di questo però in questa sede non posso parlare.

Gli esseri umani, nel loro DNA, hanno la capacità di “esistere” in ogni dimensione o vibrando ad ogni livello, cosa importantissima perché vuol dire che esisteranno in ogni dimensione che gli viene presentata. Tale capacità però viene attivata solo se la persona in questione possiede un’anima abbastanza antica o matura da poter accedere alle dimensioni superiori alla 3°, se cosi non è, allora le leggi fisiche dimensionali causerebbero una “autocombustione spontanea” del tessuto genetico, troppo accelerato e non compensato da un aumento vibratorio parallelo dell’anima. In pratica una vibrazione come quella dell’onda, se colpisse in pieno alcune persone (cioè se queste si trovassero di colpo in quelle “bolle” di realtà alternative che si verranno a formare), provocherebbe uno stress quantico a livello submolecolare, accellerando da una parte la struttura atomica del corpo per fargli fare il “salto” nella 4° dimensione, mentre l’energia dell’anima continuerebbe a rimanere aggrappata alla 3°, si creerebbe alla fine uno “strappo” o scissione che causerebbe l’immediata dispersione dell’energia magnetica che tiene assieme gli atomi del corpo della persona in questione. Anche questo è stato sognato (da me personalmente) e non è un bello spettacolo.

Questo naturalmente per quanto riguarda la fase delle “bolle” di energia che sarà comunque transitoria. Secondo alcuni questa fase di aggiustamento durerà qualche giorno, per altri alcuni mesi, di certo però alla fine, dopo un momento di transizione nella 4°, la Terra dovrebbe posizionarsi nella 5° dimensione, piu stabilmente. L’energia del pianeta, per salvaguardare gli abitanti, manterrà un flusso dimensionale di frequenza nella 3° dimensione (o cosi dovrebbe essere), per cui alcune persone continueranno a vivere in un mondo tridimensionale (molto sconquassato), mentre altri si troveranno translati su una Terra del tutto simile ma giovane e nuova, pentadimensionale, in cui tutto è da costruire ed organizzare da zero.
Per chi rimane nella terza, sarà come se di colpo scomparissero milioni di persone nel nulla. Non riusciranno a vedere e probabilmente a capire nulla. Per chi sarà nella 4°/5° invece le cose saranno piu chiare ma comunque non facili da accettare né sarà facile rimettere tutto in piedi, anche se c’è chi lavora da tempo su questo punto.

Una Terra Nuova con nuove sfide Chiaramente essendo un pianeta di 5° dimensione, a Terra diventerà visitato apertamente da molti abitanti del cosmo, e persino per gli abitanti della nuova Terra concetti come viaggi spaziotempo o telepatia e levitazione saranno facilmente accessibili e comprensibili a tutti.
Tuttavia ci sono un po’ di problemi da affrontare: una volta nella 5° dimensione la terra diverrà un gioiello, un pianeta dalle enormi potenzialità, che farebbe gola ai meno nobili tra i cittadini dell’universo, i quali probabilmente non si farebbero troppi scrupoli per approfittare dei momenti iniziali di confusione per accaparrarsi il meglio. Ma anche a tale scopo si stanno predisponendo a livello federale delle salvaguardie.
Se pensate che tutto questo sia sconvolgente, bene lo è, specie perché l’Onda è qaulcosa sognato e sentito da migliaia di persone in tutto il pianeta, che vedono anche di frequente scene apocalittiche riguardanti il futuro del nostro pianeta. E se siete spaventati dalla lettura di questi pochi byte, sappiate che esiste una vasta letteratura sull’argomento. Consiglio fortemente la rilettura sotto questa chiave di ciò che diceva il Cristo: “La fine verrà come un ladro di notte..uno verrà preso e l’altro lasciato… siate pronti in ogni momento..” il Regno di Dio di cui parlava, il paradiso in terra, le modalità della fine (il sole oscurato, la luna rossa, la caduta delle stelle e il fatto che alcuni passeranno e altri no) fa pensare che in effetti forse stesse parlando proprio dell’arrivo dell’Onda. I suoi diversi accenni all’era dei Pesci e quella dell’Acquario (“seguite l’uomo con la brocca”) fa pensare che egli sapesse che sarebbe qualcosa avvenuto appunto al sorgere dell’Era dell’Acquario, ossia la nostra epoca. Leggete inoltre “le profezie del monaco basilio”, che spiega molto bene gli effetti di alterazione quantistica della realtà visti nel futuro nelle sue visioni. Ne potete leggere qui uno stralcio evinto da un mio articolo apparso tempo addietro su Ufo Network:
In esso si fa anche cenno alle rivelazioni di Barbara Marciniak, che nel suo libro “Bringers of the Dawn” afferma come i nordici Pleiadiani le avrebbero rivelato di essere intenzionati a mettere in atto uno “sfollamento” del pianeta di proporzioni titaniche, quando giungerà il momento della crisi. “Noi stiamo vegliando sulla minaccia di uno spostamento dei poli nel corso della vostra generazione”, dicono i Pleiadiani. “Questo porterebbe ad una situazione planetaria in cui nessuno potrebbe sopravvivere. Diventerà necessaria l’evacuazione… Le nostre velocissime astronavi di soccorso saranno in grado di avvicinarsi abbastanza da emettere i raggi di levitazione… ovunque si renderà necessario, gli umani verranno sollevati e fatti levitare verso le nostre navette spola, che come dei taxi trasferiranno le persone sulle astronavi madri stazionanti negli strati più alti dell’atmosfera, dove ci sono spazio e vettovagliamenti per ospitare e nutrire milioni di persone”.

Anche la Marciniak è un’altra folle o forse se tante persone dicono tutte la stessa cosa forse un po’ di verità c’è?
Io credo che valga sempre la pena di investigare in questi casi.
Se invece ritenete che tutta la storia dell’Onda sia una follia, bene, vivrete meglio, nessuno dice che io in fondo – assieme a molti altri – non sia in errore. Se invece siete interessati a saperne di piu mandatemi una e-mail. Nel frattempo vi traduco (con insigne spirito di sacrificio) alcuni estratti di un sito che dovreste visitare, in cui una trentacinquenne americana (qui chiamata Maryann benchè non sia il suo vero nome), addotta californiana, nel corso di alcune sessioni di ipnosi regressiva è diventata involontariamente un “canale” (sempre e solo sotto ipnosi) attraverso cui alcune entità Cassiopeadiane spiegano agli attoniti ricercatori cos’è l’Onda, i principi scientifici su cui si basa e chi la abita!!!

di Pablo Ayo

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.