Naviga tra le categorie

Scelgo ME: Abbracciare il cambiamento

02 Maggio 2017 • in: Consapevolezza

Condividi

Quando si effettua una scelta,
si cambia il futuro.
(Deepak Chopra)

La vita dell’essere umano oltre ad essere scandita dallo scorrere del tempo è connotata da un’altra dimensione che può essere considerata di fondamentale importanza, ovvero la possibilità di scegliere.

La società occidentale nella quale viviamo oggi, inoltre, ha notevolmente diffuso l’idea dell’uomo che costruisce da solo il proprio futuro, che autodetermina con le sue scelte la propria esistenza. Scegliere, tuttavia, non è per niente facile dal momento che implica un’assunzione di responsabilità circa le conseguenze generate da ogni singola scelta e l’accettazione delle “quote di rischio”. A partire da tali premesse non stupisce quanto spesso prendere una decisione possa essere difficile, al punto tale da condurre le persone a vivere in una sorta di limbo, a sentirsi “bloccati” e a viversi come totalmente incapaci di andare in una direzione piuttosto che in un’altra.

La paura del fallimento, del successo, del cambiamento, di ciò che non si conosce sono emozioni molto comuni da provare quando cominciamo a desiderare di più.

Uscire dalla zona di comfort è fondamentale ma può anche essere spaventoso e, se affrontato con la stessa mentalità di prima, spesso dà il via a un ostinato tiro alla fune tra la sicurezza della tua vita di adesso e la perdita di ogni certezza per vivere quella dei tuoi sogni.

Per evitare di sentirci completamente fuori controllo dobbiamo adottare un’altra mentalità e scegliere un punto di vista diverso.

Dobbiamo estirpare le erbacce dal nostro giardino per permettere che i fiori crescano e fioriscano.

Le erbacce sono ostacoli che si presentano in forma di pensieri ed emozioni limitanti da ripulire e lasciare andare.

Se stiamo trasportando rabbia, rancore, senso di colpa verso noi stessi o qualcun’ altro è il momento di lasciare andare queste emozioni, poichè bloccano la tua vita e non permettono che l’abbondanza che desideri si manifesti.

Lasciale andare. Perdona. Perdona te stesso e chiunque ti abbia ferito.

Fallo per te.

PiĂą riuscirai a farlo, piĂą le tue vibrazioni energetiche diverranno leggere e cominceranno ad aumentare.

Mentre tutto il peso dei problemi passati e delle emozioni negative verrà a galla, un po’ alla volta, sentirai la tua energia e la consapevolezza crescere.

Man mano che prendi consapevolezza di pensieri ed emozioni bloccanti, rimuovili, strato dopo strato.

Ricorda che se questi pensieri si manifestano sotto forma di esperienze, essi non rappresentano un sorta di punizione o fallimento ma sono le opportunitĂ  che cercavi per affrontarle in modo diverso e risolverle una volta per tutte.

Presa consapevolezza di questo, sei pronto per cambiare quel pensiero e quella situazione. Per reagire diversamente.

Ricorda sempre che quando non scegli hai scelto.

Bisogna essere pronti ad abbracciare il cambiamento e l’incertezza che la vita stessa porta con sé.

Non esiste il contrario di scelta.

Semplicemente si può scegliere di non scegliere, di mettere a tacere quello che il tuo vero te stesso ti sta sussurrando.

Puoi mettere a tacere il tuo intuito, ma questo avrĂ  delle conseguenze.

Ci sono conseguenze per ogni decisione che prendiamo.

E’ così che plasmiamo la nostra vita.

Ecco perché oggi sei esattamente dove ti trovi ora, con quei pensieri e quei modi di fare. Il lato meraviglioso del prendere una decisione è che puoi farlo sempre.

Sposta l’attenzione da tutto quello che può andare storto e portala dentro di te.

Fai silenzio nella mente e concediti di ascoltare il tuo intuito profondo.

Le cose non accadono contro di te, ma per te.

Lascia andare la pianificazione di come dovrebbe essere, di come dovrebbe andare, di come il tuo partner e gli altri dovrebbero reagire.

Lascia che le cose fluiscano naturalmente e sii pronto ad ascoltare te stesso mentre accadono. Sei al sicuro.

Non hai sempre bisogno di un piano dettagliato o di una previsione precisa, fai un respiro profondo.

Chiudi gli occhi e fai un altro respiro profondo.

Senti l’aria fresca che entra nei tuoi polmoni e li riempie, espira lentamente e ascolta l’aria calda che esce dolcemente.

Fai un altro respiro profondo ed espira sorridendo di cuore.

Lascia andare il piano e sii aperto a quello che succederà, il tuo cuore è pronto a guidarti se glielo concederai.

Fidati di te stesso e della vita. C’è differenza tra mollare per paura e lasciar andare perchè ne hai abbastanza.

Quando smetti di inseguire cosa vuole la tua mente, aprirai la porta a cio’ che la tua anima desidera davvero. Quello che hai scelto in passato non ha niente a che vedere con quello che puoi scegliere oggi.

Il passato ha giĂ  svolto il suo ruolo.

Ti ha portato dove sei ora.

Non per farti rimanere fermo nelle tue vecchie posizioni, ma perchè tu possa fare nuovi passi, sempre più autentici.

Lascia andare tutte le scuse che stai sentendo nella tua mente, tutto quel chiacchiericcio mentale “ma io non posso” “è facile a dirsi ma poi..” “e come faccio se..” “e se poi succede che..”.

Il tuo intuito trova sempre il “come” quando ti fidi di te stesso e di lui.

Quando è la scelta giusta per te, ogni cosa si metterà a posto senza che tu nemmeno te ne accorga.

Devi fare una scelta per cogliere un’opportunità o le cose non cambieranno mai.

Fidati del tuo cuore. Conosce già ciò che la mente deve ancora cominciare ad analizzare.

“L’unica cosa realmente preziosa è l’intuizione”

Albert Einstein

Testo rieditato da Michela Marini

Fonte immagine: Dipinto di Michela Marini www.michelamarini.com

Fonte: http://blog.omnama.it

Quando il caos si fermerĂ  ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtĂ  abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.