Naviga tra le categorie

Il potere curativo del mandala – meditazione con il mandala

18 Giugno 2020 • in: Meditazione

Condividi

I mandala sono opere d’arte sacre che vengono utilizzate per evocare la guarigione, lo sviluppo spirituale e la meditazione.

La parola Mandala significa “cerchio sacro” ed è derivata dalla parola “mandra” che significa “contenitore dell’essenza”.

Si dice che questo cerchio o “contenitore dell’essenza” rappresenti la totalità, la salute, la connessione, l’unità, l’armonia e il ciclo della vita. Si dice anche che simboleggi l’essere tutt’uno con la vita, andando con il flusso e riflettendo verso l’interno.

I mandala contengono anche motivi geometrici che riflettono e rappresentano la geometria dell’intero universo. Di solito hanno un punto focale al centro che è noto come il seme ed è il punto di partenza per la creazione del Mandala e di tutta la vita.

I mandala possono essere fatti risalire a molte culture antiche tra cui i nativi americani, gli aborigeni australiani, l’induismo e il buddismo. Tuttavia, in tutte le culture, la creazione di un Mandala è spesso un processo sacro che può richiedere settimane per essere completato.

Tutti i Mandala sono creati dal centro verso l’esterno e assumono le proprie forme, colori e motivi a seconda del messaggio o della guarigione che viene evocata.

Un mandala buddista tradizionale comprende anche quattro quadranti che si dice rappresentino amorevole gentilezza, compassione, simpatia ed equanimità. Questi quadranti sono anche decorati con i colori: bianco, giallo, rosso, verde e blu che si dice per curare le delusioni (ego) che oscurano l’anima.

Bianco: cura l’ignoranza e la trasforma in accettazione, purezza e saggezza

Giallo: cura l’orgoglio e lo trasforma in unità, compassione e abbondanza

Rosso: cura gli attaccamenti e la paura e li trasforma in fiducia, libertà e potere

Verde : cura la gelosia e la trasforma in amore incondizionato, comprensione e realizzazione

Blu: cura la rabbia e la trasforma in autoriflessione, espressione personale e percezione intuitiva

Esiste anche un ricco simbolismo in tutte le linee, i modelli e i segni di un mandala e molti psicologi, tra cui Carl Jung, hanno studiato il significato sacro e il potenziale di guarigione di Mandala.

Si ritiene che quando crei, colora o guardi un Mandala che stai programmando silenziosamente la mente per assumere l’essenza dell’unicità o del completamento.

Si ritiene inoltre che meditare sul centro del Mandala ti aiuti a entrare nel ricco simbolismo dell’opera d’arte e a decodificare i messaggi che devi togliere dal Mandala.

Jung usò anche Mandala con i suoi pazienti e li istruì persino a crearne uno proprio. Scoprì che i simboli del Mandala potevano essere inconsciamente assorbiti nella mente degli individui, causando guarigione e autoriflessione.

“È diventato sempre più chiaro per me che il Mandala è il centro. È l’esponente di tutti i percorsi. È il percorso verso il centro, verso l’individuazione. ”- Jung

Oggi, i Mandala vengono utilizzati come forma di terapia artistica o meditazione per aiutare coloro che soffrono di malattie mentali, malattie debilitanti, sfide della vita, stress e altro ancora.

3 modi per usare i mandala per la guarigione

1. Meditazione con il Mandala

Scegli un Mandala che ti piace. Potresti trovare più facile selezionare un Mandala se prendi un momento per impostare prima le tue intenzioni per la tua guarigione.

Dopo aver scelto il tuo Mandala, inizia concentrandoti sul centro del cerchio. È attraverso questo punto che puoi ‘entrare’ nel Mandala e viaggiare attraverso il simbolismo.

Quando ti senti abbastanza concentrato, sposta la tua attenzione su altre aree del Mandala. Lascia che i tuoi occhi assorbano gli splendidi motivi e colori e rimani presente con qualsiasi pensiero o sentimento che sorge.

Se inizi a distrarti, riporta delicatamente la tua attenzione sul Mandala, permettigli di assorbire tutta la tua attenzione e concentrazione.

Quando inizi a “cadere” sempre più in profondità nel Mandala, continua a rilassarti e respirare. Potresti iniziare a provare sentimenti di pace e gioia o potresti sentire messaggi divini o intuitivi.

Segui il flusso della tua esperienza e libera tutte le aspettative. Inizia con circa 10-15 minuti al giorno e sali da lì.

2. Creazione di un mandala

Creare il tuo Mandala può essere un’esperienza molto curativa. Usa la tua intuizione per guidarti su quale mezzo vuoi usare per il tuo Mandala. Alcuni suggerimenti includono: sabbia, acquerelli, pastelli, pastelli, matite, vernice, fiori, foglie, rocce, gemme ecc.

Imposta la tua intenzione per il tuo Mandala e che tipo di guarigione vuoi evocare. Forse dedica qualche minuto a meditare sulla tua intenzione.

Una volta che sei pronto, inizia a creare il tuo Mandala, lavorando dall’interno verso l’esterno. Non ci sono davvero regole su come creare un Mandala. Questo è il tuo progetto, segui il tuo intuito e lascia che il tuo cuore ti guidi.

Continua a concentrarti sulle tue intenzioni mentre crei e disegni, non c’è giusto o sbagliato, quindi permettiti di seguire il flusso e sentire la bella connessione energetica con il tuo lavoro.

Dopo aver creato il tuo Mandala, puoi usarlo per le tue meditazioni o appenderlo in un luogo in cui puoi guardarlo regolarmente.

3. Colorare un mandala

Ci sono alcuni bellissimi schizzi Mandala disponibili per il download o per l’acquisto online.

Pensa alle tue intenzioni e quindi scegli un Mandala di conseguenza. Una volta che hai il tuo Mandala, seleziona il tema colore. Permetti al tuo intuito di guidarti. Forse pensa anche al significato spirituale dei colori nella tua vita, nella natura e nei chakra .

Prenditi un momento per liberare la mente e onorare le tue intenzioni. Inizia a colorare il tuo Mandala, usando qualsiasi mezzo tu desideri come vernici, pastelli, acquerelli, ecc. Concentrati sulle tue intenzioni e rimani aperto alla guarigione che potresti ricevere.

Ancora una volta, non c’è giusto o sbagliato in questo, quindi permetti al tuo intuito di guidarti nella scelta dei colori e delle trame giuste.

In che modo Mandala ti ha aiutato a guarire?

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.