Naviga tra le categorie

I diversi risvegli spirituali: le fasi del nostro percorso interiore

23 Ottobre 2020 • in: Consapevolezza

Condividi

Durante il percorso della nostra vita attraversiamo diverse fasi con successivi diversi risvegli. Forse suonerà strano sentir dire “diversi risvegli” siamo abituati a sentir dire: IL risveglio spirituale.

Diversi mesi fa ho avuto una chiara intuizione che mi ha guidata a scrivere questo articolo; mentre scrivevo sapevo che avrei dovuto attendere un “segno” che mi indicasse il tempo adatto di pubblicazione. Questa “campanella” ha suonato e questa che state per leggere è ciò che ho percepito.

Per ciò che è la mia esperienza sento che non c’è un unico risveglio spirituale in una sola vita, ma tanti piccoli risvegli preceduti da altrettante fasi i quali conduco alla consapevolezza, l’essere svegli, che è l’esperienza ultima delle nostre reincarnazioni.

In effetti se ci fate caso, sono certa che molti di voi ricorderanno diversi “picchi” di consapevolezza (risvegli) nel corso della propria vita con pause tra l’uno e l’altro.

L’evoluzione segue un energia ed un movimento a spirale, ogni punto di unione ci porta al risveglio. Il risveglio è modulare, non possiamo essere d’un tratto svegli senza prima aver attraversato i risvegli ed aver recuperato fisicamente ed assimilato interiormente la trasformazione. Ci sono degli step in quanto siamo esseri umani.

Un po come quando dormiamo e ogni giorno ci risvegliamo dal sonno, così il nostro risveglio interiore. Il processo è lo stesso, le fasi sono le stesse ma ogni risveglio porta con se una memoria nuova, un esperienza in più, una crescita maggiore.

Vi parlo in breve della mia crescita per farvi comprendere: Il mio primo risveglio fu a dodici anni durato tre anni, poi a ventidue durato otto anni ed ora sto nel mio terzo risveglio iniziato tre anni fa. Ognuno di questi è stato preceduto da delle fasi, intense e catartiche; ho notato nel corso della mia vita che ognuna di queste seguiva lo stesso modulo ma la consapevolezza acquisita alla fine di queste era diversa e molto più potente.

Quando ho iniziato ad avventurarmi in maniera più consapevole nel mio risveglio, intorno a me pian piano ho visto ed incontrato tante, tante persone che stavano vivendo le fasi che vivevo anch’io, fu all’ora che compresi che la missione della mia vita era spargere piccoli semi di consapevolezza acquisita lungo il mio cammino per poter aiutare gli altri ad affrontare i loro risvegli.

Dopo aver attraversato i miei risvegli e visto così tante persone intorno a me risvegliarsi ho notato una serie di fasi. Anche se chiamarle “fasi” è riduttivo e forse troppo “tecnico” ma credo profondamente che ci sia un filo conduttore che connette eventi alle persone nel loro percorso di risveglio.

Di seguito le fasi che ho provato su me stessa e ciò che ho visto negli altri, li condivido con voi sperando possano essere utili a coloro che stanno vivendo la loro trasformazione interiore.
Ricordate che ogni risveglio è preceduto da queste, ogni volta può sembrare come se si ripetessero ma non sono uguali, si sintonizzano con ciò che state vivendo in quel momento e si armonizzano con le energie cosmiche.

Fase 1

Inizi a sentire dentro di te di essere in disaccordo con ciò che propone il sistema. Sei scoraggiato, confuso, inizi a farti domande sull’esistenza della vita. Ti senti solo, non compreso da chi hai vicino. Senti dentro di te di essere molto di più di ciò che hai creduto o ti hanno fatto credere di essere. Vivi stati di ansia molto forti e tendi ad isolarti. Percepisci qualcosa in te che sta cambiando ma non sai dare una spiegazione.

Fase 2

L’ansia continua a renderti vulnerabile e si alternano giorni bui con giorni pieni di luce. Alle volte ti sembra di essere in uno stato di beatitudine che non sai spiegarti. Continui a farti domande. Metti in dubbio tutto, senti di dover iniziare a cambiare alcuni aspetti della tua vita. Sei super sensibile e le tue emozioni giocano con il tuo passato. Inizi a vedere i numeri doppi ma non ti poni il perché.

Fase 3

Inizi a pensare di essere diverso, che hai qualcosa che non va. Vorresti tornare come eri prima, quando le tue priorità erano lavoro, casa, divertimento, lavoro, casa, divertimento.. sei combattuto, disorientato, impaurito. Ritorni a fare le cose che facevi prima ma non è più la stessa cosa. Ti senti come se stai per fare un salto nel vuoto. Le convinzioni di un tempo non hanno più fondamenta. Vivi attacchi di panico.
Alcune persone in questa fase bloccano il proprio risveglio, ma coloro che hanno la forza di andare avanti procedono con la trasformazione. Continui a vedere i numeri doppi.

Fase 4

Tutto intorno a te è crollato, sei nel buio più totale e ci sei per capire ed integrare la luce, ma questo lo capirai al tuo risveglio. Ti guardi attorno e non comprendi come sia possibile che il mondo si sia ridotto così. Ora più che mai ti senti solo, non ti senti a tuo agio con gli amici di sempre, non sai come integrarti in una società che non condividi. Sei rabbioso, contesti tutto. Inizi a chiederti “chi sono io”. Passi sempre più tempo nella natura, con gli animali, potresti diventare vegetariano o vegano. Inizi a farti domande sui numeri doppi.

Fase 5

Inizi a comprendere che lottare contro il mondo non ha senso, che è più importante concentrare le tue energie sulla tua crescita interiore che è la chiave per migliorare il sistema. Inizi a sentirti connesso con il mondo, sei predisposto verso l’amore e sei grato delle cose meravigliose che la vita ti dona. Sei curioso, vuoi sapere di più su argomenti spirituali e sentirti diverso non ti fa sentire più sbagliato ma partecipe della meraviglia dell’universo. Consapevolizzi che sei qui per un motivo.

Fase 6

Percepisci di essere connesso a qualcosa di grande, senti e vedi l’interconnessione tra tutte le cose. Gli animali, la natura, il cosmo. Inizi a sviluppare intuito e entri in risonanza con i tuoi doni. Vedi l’uguaglianza in tutte le persone ed esseri viventi. Inizi a vivere le sincronicità, e comprendi che i tuoi pensieri modellano la tua realtà. Trasformi la tua vita per supportare tutte queste scoperte. Ti fai guidare dai numeri doppi.

Fase 7

Sei ispirato, sereno, calmo. Inizi ad allinearti con il tuo sé profondo, il tuo intuito ti guida. Affronti le sfide con un altro occhio, riesci a percepire l’insegnamento in esse. Inizi ad attirare l’abbondanza nella tua vita attraverso le tue idee. Capisci che quando segui il flusso e ti arrendi al divino le cose fluiscono per il tuo bene. Potresti connetterti con le tue guide, comprendi i messaggi dell’universo. Vivi in amore e per amore e comprendi che il processo di risveglio si è svolto per rendere la tua vita migliore.

Molto probabilmente ci sono tanti più aspetti da menzionare e che le persone hanno vissuto o stanno vivendo, ma per esperienza e condivisione con le persone queste sono le fasi più comuni. Ognuno di noi vive i suoi risvegli diversamente e per come è sintonizzato con la sua anima.

Una cosa importante che ci tengo a dire è che se vi trovate all’inizio del vostro risveglio non dubitate, andate avanti. So quanto può esser difficile ma passato il momento più buio c’è una luce immensa ad aspettarvi. Permettete a voi stessi di brillare.

Per chi ha già attraversato i primi risvegli e ne sta vivendo un altro, come me, tenete duro ricordate come vi siete sentiti quando le acque si sono calmate, quando nuotare nel mare cosmico è stata una delle più belle esperienze mai vissute. Procedete, è solo una fase. Tutto passa e si trasforma. Siate felici di farlo.

Con Amore,
Michela

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.