Naviga tra le categorie

L’acqua di luna piena: preparazione e benefici

28 Ottobre 2020 • in: Guarigione

Condividi

L’acqua caricata con le energie della Luna è particolarmente benefica e protettiva. Favorisce l’equilibrio fisico e psichico e infonde il senso di unità con tutto l’universo.

L’acqua lunare è semplicemente della comunissima acqua che è stata esposta alla luce della luna e caricata con un’intenzione positiva.

L’acqua della luna serve per molti propositi, come acqua benedetta, per potenziare i rituali, mischiarla con l’acqua del bagno ti aiuterà a rilassarti, berla ti servirà per schiarire la tua mente e potenziare il tuo amore e incluso aumentare il tuo potere spirituale, puoi farci del the e bagnare le tue piante per far sì che crescano stupendamente.

L’acqua della luna può cambiare in base alle tue intenzioni mentre la prepari e varia anche in base ai segni zodiacali, cioè in quale segno sta la stessa luna piena.

I Messaggi dall’Acqua e il Potere dell’Intenzione

Il potere dei nostri pensieri e delle nostre intenzioni era al centro degli studi del Dott. Masaru Emoto. Grazie ad anni di esperimenti e ricerche, il Dott. Emoto ha scoperto come l’acqua reagisce e cambia a livello molecolare a seconda della vibrazione alla quale viene sottoposta sia questa sotto forma di pensieri, parole, sia scritte che pronunciate, musica o preghiere.

Come preparare l’Acqua Lunare

Per preparare l’Acqua di Luna, occorrono solamente :

una bottiglia da 1 litro di vetro trasparente
1 litro di acqua potabile
Per procedere con la preparazione, è sufficiente riempire la bottiglia di vetro con l’acqua e posizionarla in un luogo dove potrà essere illuminata dai raggi della luna (preferibilmente all’esterno, ma va benissimo anche il davanzale interno di una finestra).

Non importa se il cielo è nuvoloso, poiché la luce della luna, proprio come la luce del sole, può penetrare facilmente le nuvole.

Mentre si posiziona la bottiglia con l’acqua alla luce della Luna, è importante concentrarsi su una intenzione ben precisa affinché essa venga trasmessa all’acqua.

Deve essere lasciata tutta la notte sotto la luna piena e deve essere ritirata prima che si alzi il sole. L’acqua si ricaricherà dell’energia della luna che, come si sa, ha molta influenza su ogni cosa e ogni essere. Va bevuta in totale tranquillità e vivendone il momento, cioè berla con consapevolezza. La mente deve rimanere libera da pensieri, totalmente concentrata in questo meraviglioso rito.

Come preparare l’acqua lunare con cristalli

Per creare l’acqua lunare con Cristalli, avrete bisogno di un cristallo trasparente. Un cristallo di rocca è quindi perfetto. L’acqua lunare va preparata durante la Luna Piena o il giorno immediatamente precedente a questa fase lunare.

Ponete il vostro cristallo in un recipiente di vetro non verniciato e copritelo con acqua naturale. Al tramonto, ponete il recipiente sul vostro balcone, o fuori della porta di casa, in un angolo ben illuminato dalla Luna. All’alba, potrete rimuoverlo. Estraete il cristallo e conservate l’acqua in una bottiglietta. Essa, energizzata, potrà essere bevuta ogni mattina prima di iniziare la giornata per riceverne forza e protezione.

Come usare l’Acqua lunare

1. Per migliorare le proprie meditazioni

Il primo passo per rafforzare la propria intuizione è riconoscere la sua esistenza. Essere consapevoli dei propri poteri è la chiave per realizzare il pieno potenziale durante la meditazione.

A questo proposito, l’Acqua Lunare può aiutare a sviluppare questa consapevolezza; un modo semplice per sfruttare al meglio le potenzialità di questo strumento è quello di accendere una candela blu o viola e applicare una goccia di Acqua di Luna sul chakra del Terzo Occhio prima di iniziare una meditazione finalizzata al risveglio della propria intuizione e conoscenza interiore.

2. Per purificare la casa

Pulire la propria casa energicamente è molto importante.

Il modo più efficente per utilizzare l’acqua lunare per purificare gli ambienti domestici è quello di spargerne una piccola quantità sulle superfici tramite uno spruzzatore. Un suggerimento : per un’azione ancora più efficace, è possibile aggiungere una manciata di sale all’acqua di luna direttamente nello spruzzatore.

3. Per consacrare i cristalli

Pietre dure e cristalli sono strumenti potenti che possono essere utilizzati per immagazzinare, assorbire o amplificare l’energia.

La maggior parte dei Cristalli può essere tranquillamente purificata nell’acqua lunare per rimuovere eventuali ristagni energetici. Prima di procedere cercate sempre indicazioni sul vostro cristallo se è adatto ad essere purificato nell’acqua.

Fonte di riferimento articolo: http://www.anticosentiero.it/acqua-di-luna-come-prepararla/#:~:text=Acqua%20della%20Luna%20Piena,di%20protezione%20spirituale%20e%20psichica
https://www.elenadellatorre.it/blog/come-fare-acqua-luna-piena

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.