Naviga tra le categorie

5 tipi di respiro per aiutare la crescita interiore

28 Maggio 2020 • in: Guarigione

Condividi

Il tuo respiro è una delle parti più sacre, ma dimenticate, della tua esistenza quotidiana.

Essendo una delle poche funzioni nel corpo umano che è sia conscia che inconscia, il respiro è un condotto della vita. È la manifestazione fisica della tua energia chi (qi), prana o forza vitale. E lo fai 23.000 volte al giorno.

Soprattutto, il tuo respiro è sempre lì per te, 24/7, fino al giorno della tua morte. È lì non solo per aiutare ad animare il tuo corpo, ma anche per aiutarlo a guarire, eliminare vecchie energie e tossine e invitare in tutto ciò che è nuovo e corroborante.
Il tuo respiro è il tuo più antico amico ed è sempre lì per invocare quando hai bisogno di aiuto.

Non è bellissimo? Non è confortante?

Ogni volta che hai bisogno di una scarica di energia fresca, respira. Ogni volta che devi elaborare forti emozioni, respira. Ogni volta che hai bisogno di calmarti, respira.

Hai un’ancora, una porta per meditare immediatamente con te ovunque tu vada e qualunque cosa tu faccia – ed è quello che è così affascinante del respiro. Il respiro prende semplicemente questa funzione corporea naturale e primordiale e ne fa una pratica consapevole.

Che cos’è Breathwork?

Breathwork, sebbene antico, è un termine che ha avuto origine per la prima volta negli anni ’70 e si riferisce alla pratica di dirigere consapevolmente il respiro. L’obiettivo del respiro è quello di alterare positivamente il corpo, la mente, il cuore o lo spirito e produrre una trasformazione interiore terapeutica. Oggi esistono numerose forme di respiro. Mentre alcuni di loro risalgono alle antiche pratiche yogiche del pranayama , altri sono relativamente nuovi come il metodo Wim Hof.

Vantaggi del respiro

“La respirazione è l’unità fondamentale del rischio, l’atomo del coraggio interiore che ci conduce alla vita autentica. Ad ogni respiro, pratichiamo l’apertura, l’accettazione e il rilascio. Letteralmente, l’insegnante è sotto il nostro naso. Quando siamo ansiosi, dobbiamo semplicemente ricordarci di respirare. ”
– Mark NepoVi è una vasta gamma di benefici associati alla pratica del respiro regolare. Mentre alcuni sono scientificamente provati, altri sono in attesa di essere convalidati. Ecco cosa puoi potenzialmente provare facendo il respiro:

Rilassa il tuo sistema nervoso
Più calma (e meno ansia / stress)
Più accettazione di sé (e meno depressione)
Migliora la salute mentale generale
Migliora la funzione immunitaria (il che significa che rimani in salute più a lungo)
Alcalizza il sangue e diminuisce l’infiammazione nel corpo
Migliora la chiarezza e la concentrazione mentale
Più energia e vitalità
Può tradursi in un’esperienza mistica o profonde intuizioni spirituali
Aumenta i sentimenti di gioia e felicità
Aiuta la creatività
Sentirsi più connessi con gli altriAumenta la consapevolezza e l’apprezzamento della vita

Una nota a margine, alcune pratiche di respirazione hanno anche effetti che alterano la mente (leggi: ti fanno sballare), che molte persone trovano divertenti. In effetti, il termine “respiro” è cresciuto in popolarità negli anni ’60 -’70 soprattutto grazie ai ricercatori dell’LSD Dr. Stanislav e Christina Grof che hanno creato il loro modello di Breathwork olotropico grazie ai loro risultati.

avvertimento

Prima di approfondire questo argomento, voglio emettere un avviso. La respirazione, per alcune persone, in particolare quelle con problemi cardiaci preesistenti, può essere pericolosa. È meglio parlare con un medico qualificato prima di tentare qualsiasi forma di respiro, in particolare se la tua salute è fragile. Le donne in gravidanza dovrebbero anche cercare prima una consulenza professionale. Inoltre, alcune forme di respirazione sono praticate al meglio con un professionista qualificato, come la respirazione olotropica e respiratoria.

Soprattutto, se provi un intenso disagio o sentimenti di insicurezza durante questa pratica (da solo o con un’altra persona), fermati immediatamente. La bellezza del respiro è che puoi fermarti in qualsiasi momento, e in effetti dovresti fermarti se in qualsiasi momento diventa troppo per te.

5 tipi di respirazione

Dove iniziare? Esistono molte varietà di respiri e di seguito le riassumerò:

1. Pranayama

Probabilmente la più antica forma di “respiro” che esiste, pranayama (una parola sanscrita che si traduce in “controllo del respiro”) è una serie di tecniche di respirazione yogica che sono progettate per liberare il flusso di prana (energia della forza vitale) e aumentare l’ auto- spirituale realizzazione . Il pranayama può essere praticato insieme alle asana yoga (pose) o da solo. Esistono otto tipi di pranayama con dozzine di metodi individuali descritti nei Veda (antichi testi religiosi indiani). Alcuni di quelli più comuni sono: Breath Shining (o Kapalabhati ), Breath Alternating Nostril (o Nadi Shodhan ) e Conqueror Breath (o Ujjayi ).

2. Respirazione olotropica

Creato dagli psichiatri cechi transpersonali Stanislav e Christina Grof, il respiro olotropico fu creato negli anni ’70 come un modo per aiutare le persone a sperimentare una profonda guarigione e trasformazione interiore. Dopo aver studiato e sperimentato gli effetti terapeutici del farmaco LSD, i Grof hanno sviluppato il loro modello olotropico dopo il divieto di questo farmaco psichedelico negli anni ’60. L’intenzione era quella di progettare un’esperienza simile all’LSD con i suoi effetti alterati nella mente ma senza gli effetti collaterali (e le questioni legali). Il respiro olotropico viene spesso praticato al ritmo della musica primordiale, con i partecipanti che respirano rapidamente sotto le istruzioni per un massimo di due ore o più. Successivamente, la pratica è accompagnata dal disegno di mandala e discutere cosa è successo. Questa è una tecnica del respiro che deve essere praticata con un professionista qualificato. L’obiettivo finale è accedere a stati di coscienza più elevati e connettersi con l’ anima.

3. Respirazione respiratoria

Questa è una tecnica di respiro che è stata sviluppata dal visionario Leonard Orr negli anni ’70. Orr ha riferito di aver rivissuto la propria nascita in una vasca da bagno, che è ciò che lo ha ispirato a escogitare questo metodo. L’obiettivo di questa tecnica è di connetterti con la mente subconscia, liberare ricordi d’infanzia traumatici e sperimentare una sorta di “rinascita” rinvigorente (da cui il nome). Utilizza una tecnica di respirazione circolare insieme alla guida di un facilitatore addestrato. Alcune forme di rinascita sono condotte in una vasca da bagno per imitare il processo della nascita (o rinascere in questo caso).

4. Respirazione sciamanica

Il respiro sciamanico è un adattamento moderno delle vecchie tecniche di respirazione circolare con lo scopo di mettere in contatto una persona con il suo guaritore interiore. Durante un’esperienza di respirazione sciamanica, i partecipanti iniziano sbavando, cantando e fissando un’intenzione. Quindi respirano ritmicamente alla musica primordiale (come il suono della batteria), con alcuni praticanti che coinvolgono la guarigione dei chakra , il contatto con gli animali spirituali e altre pratiche nella sessione di respiro. Oltre a connettersi con il tuo sciamano interiore, l’obiettivo del respiro sciamanico è aiutarti a sperimentare più integrità, guarigione e guida interiore.

5. Respirazione di Wim Hof

Una tecnica relativamente nuova (sebbene basata su antichi metodi pranayama), il metodo Wim Hof ​​è stato sviluppato dall’atleta estremo olandese Wim Hof, noto anche come “The Iceman”. Ha guadagnato il suo soprannome grazie a una serie di intensi talenti fisici, come essere in grado di resistere a temperature gelide e bagni di ghiaccio per periodi di tempo prolungati. Il suo metodo prevede tre pilastri centrali: esposizione al freddo, respirazione (iperventilazione controllata) e meditazione. La parte del suo metodo di respirazione consiste nel prendere trenta respiri di potenza e successivamente, inspirare profondamente e trattenere il respiro per tutto il tempo necessario, quindi espirare. Successivamente, inspira profondamente per altri 10-15 secondi, trattieni e poi espira. Questo processo viene quindi ripetuto per un massimo di altri tre round. scientificamente collegato a una serie di vantaggi.

Altre forme di respiro includono:

Vivation
Respirazione integrale
Respirazione trasformazionale
Respirazione biodinamica
Respirazione Clarity
Respirazione Zen Yoga

Se ne ho perso qualcuno, fammelo sapere nei commenti!

Respirazione e crescita spirituale

I respiri profondi, lenti e intenzionali, che espandono e contraggono il ventre, consentono a più ossigeno di entrare nel corpo … Quando questa respirazione è coerente, non si accumulano tensioni inutili nel corpo o nella mente. Quando il corpo e la mente sono liberi di allocare energia a tensioni inutili, quell’energia può essere utilizzata più direttamente nel processo di psicosintesi emotiva. La respirazione profonda è lo strumento dei maestri per lasciar andare vecchi attaccamenti e vecchie emozioni e per estrarre la saggezza nascosta nelle esperienze della vita.
– Ron TeeguardenCome abbiamo visto, il respiro può aiutarci a livello fisico, mentale, emotivo e persino spirituale. Ciò che è essenziale è stabilire un’intenzione in anticipo. Senza una chiara intenzione, può essere difficile apprezzare (e talvolta notare) i benefici e i cambiamenti causati dal respiro.

Pensa a quale problema stai affrontando nella vita di più in questo momento. Forse il problema è una malattia fisica. Il respiro può aiutarti in questo, ma può anche andare alle radici più profonde di quel problema che sono spesso di natura spirituale. (Vedi il nostro articolo sulla perdita dell’anima per maggiori informazioni.)

Creando uno stato di coscienza alterato libero dalla droga, il respiro ci aiuta ad accedere al regno delle nostre Anime e ad immergerci nel mondo etereo dello Spirito. Alcune delle più grandi scoperte, epifanie e scoperte che potresti mai fare potrebbero essere attraverso una sessione di respiro. L’importante è che tu scelga una forma di respiro che risuoni con te – questo è ciò che renderà il processo profondo e di grande impatto.

Aiutandoci a rilasciare strati profondi di dolore, traumi ed emozioni represse, il respiro libera energia dentro di noi – energia per guarire, trasformare e connettersi con la nostra Vera Natura.

Di Mateo Sol

Circa l’autore
Mateo Sol è un importante insegnante psicospirituale il cui lavoro ha influenzato la vita di migliaia di persone in tutto il mondo. Nato in una famiglia con una storia di tossicodipendenza, schizofrenia e malattie mentali, Mateo Sol è stato istruito sulla condizione della condizione umana sin dalla giovane età. Come guida spirituale e insegnante, la missione di Sol è aiutare gli altri a sperimentare la libertà, l’integrità e la pace in ogni fase della vita. Guarda altri suoi lavori su lonerwolf.com .

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.