Naviga tra le categorie

7/7/2020 07:07 il portale di elevazione del 7 – (massa critica) meditazione globale

25 Maggio 2020 • in: Meditazione

Condividi

CI STIAMO PREPARANDO PER RAGGIUNGERE LA MASSA CRITICA
DEL RISVEGLIO COLLETTIVO PLANETARIO

Il 07-07-2020 alle 07:07
Uniamo il nostro intento

Ho un messaggio per chi sta leggendo quanto segue.
Sono Michela Marini autrice del Blog Diario di una ragazza Indaco edito in Italia.
A dicembre 2019 ho sentito la chiamata per esser portatrice e sostenitrice di un messaggio.
Nel corso degli anni ho sempre sentito forte la mia missione di portare parole, testi, simboli ed arte per coinvolgere ed accompagnare, se necessario, le persone nel cambiamento di coscienza che sarebbe arrivato.

Non ho mai avuto chiaro il quando, l’energia di trasformazione non ha tempo.

Nei primi mesi di Gennaio 2020 questa chiamata si è fatta sentire sempre più forte, più nitida, fin quando le parole “MASSA CRITICA” hanno preso forma nella mia mente, nei miei sogni e nel mio cuore.

Ho lasciato questa energia fluire, aspettando IL segno che avrebbe fatto suonare la campanella.

Questo segno è arrivato pochi giorni fa, ed ora sono qui a scrivere e a scrivervi di come stanno le cose e di quello che sono/siamo chiamati a compiere.

***

IL CAMBIAMENTO IN ATTO

E’ chiaro a tutti ormai, che qualcosa di grande si sia innescato attraverso la pandemia globale che ha coinvolto tutta la popolazione del pianeta. Ci tengo a sottolineare che questa non è la sede per discuterne la provenienza o la strumentalizzazione. Quello che è accaduto dai primi mesi dell’anno ha innescato un turbolento quanto potente cambiamento nelle coscienze delle persone. Questo “strappo” del velo è entrato in risonanza con tutti. Ciò che era non tornerà più come prima. Quello che eravamo è totalmente in trasformazione.

Questo riguarda TUTTI.
Nessuno è escluso.
Siamo tutti coinvolti.

A poco a poco gli eventi ci guideranno nella direzione che più ci avvicinerà al nostro centro di apertura, che chiamerò “cuore” per rendere più semplice e diretta la comprensione di quel che sto dicendo.

E’ di massima importanza avere sempre ben saldo nella nostra mente che nel cuore risiede il nostro sapere più antico, i nostri doni (talenti), la nostra risolutezza, le nostre risorse per affrontare al meglio ogni tipo di evento che accadrà.

Abbiamo tutti i mezzi e o risorse a portata di mano. Da sempre.

Tutto, ripeto, TUTTO è sempre per il nostro massimo bene. So che sembrerà assurda questa mia affermazione. C’è molta sofferenza nel mondo, questa è per il nostro massimo bene? – direte.
Comprendo. E’ stata una mia grande lotta e sfida accettare e comprendere questo.
Ma in questo tutto è importante saper riconoscere la verità. Questa verità è intesa come verità dell’anima. Non di concetti, non di parole, non di partiti politici, non di religione.

Non sono qui per dirti in che cosa credere e quale sia la verità.
Confido in ognuno di noi/voi perché so, nel mio centro/cuore, che in ogni individuo giace il seme dell’amore.

Se sapremo dare nutrimento a questo seme, germoglieranno i veri valori che l’umanità ha per diritto di nascita.

Se sapremo curare questi valori, la rete di unione raggiungerà tutte le terre del pianeta.

Se sapremo arrivare in tutte le terre della Nostra Terra le chiome della nostra crescita interiore doneranno abbondanza, riparo, respiro ad ogni essere vivente del pianeta.

LA MASSA CRITICA

Abbiamo visto nella storia come ad un periodo letterario, artistico, culturale, sociale o anche politico ne succedesse sempre uno come derivazione da quello precedente o spesso come reazione a quello appena trascorso. Ciò è avvenuto sempre quando un numero sufficiente di persone ha cominciato a pensare, accettare e vedere possibile il cambiamento in quella direzione. La “massa critica” per definizione è una soglia quantitativa minima oltre la quale avviene un mutamento qualitativo.

Ritornando alla metafora sopra citata, del seme/germoglio, ognuno di noi è parte, dalla nascita fino alla morte, di questa potenziale massa critica. Ricordiamo che Siamo Tutti UNO. (11:11)

Ognuno di noi è potenzialmente quel numero 1 in più nella massa (diventando critica) che può fare la differenza e capovolgere la direzione della nostra linea temporale. Questa linea temporale altro non è che la coscienza collettiva posizionata nella realtà che stiamo vivendo. Capovolgere e o spostare questa realtà non vuol dire spostarsi nel tempo o viaggiare chissà in quale dimensione. Significa portare la manifestazione del nostro intento di amore nel qui ed ora.

Negli ultimi anni tanti sono venuti a conoscenza della manipolazione di massa attraverso i media, la politica, i governi. Quello che è stato fatto è stato manipolare le nostre menti per direzionarle nella linea temporale più comoda per loro. Agire e vivere inconsapevolmente in questa linea temporale significa vivere nel passato e nel futuro accompagnati da ansia, dipendenza, paura ed ignoranza. Questa è la ricetta perfetta per chi intende sottomettere la Luce. (Esseri Umani)

La mente è un sistema potente appartenente per natura ad ogni essere umano. Se scollegato dal cuore è malleabile, ottusa, incosciente. Se collegata al cuore (il nostro centro) può essere la massima manifestazione del divino creativo che è in ognuno di noi.

La massa critica è L’EVENTO significativo che per millenni le popolazioni antiche stavano cercando di realizzare. E’ il Santo Graal, è l’ascesa del divino, è la manifestazione dell’universo in ognuno di noi.

MEDITAZIONE UNIONE DI INTENTO COLLETTIVO 07-07-2020 alle 07:07
Preparare la collettività per l’evento della massa critica

Il 2020 è caratterizzato da diverse date importanti (numerologia) e posizioni astrali notevoli (astrologia).
Questi eventi sono quelli che chiamo “ponti” che attraversano la linea temporale attuale dando la facoltà di scegliere ad ognuno di noi di intraprenderli consapevolmente o meno.

Il numero 7 in numerologia Tantrica rappresenta “la piattaforma di elevazione”. Nella numerologia tradizionale il numero 7 simboleggia la ricerca mistica, ogni forma di scoperta e conoscenza.L’importanza del numero Sette, sotto questi aspetti, è riscontrabile dall’elevato numero di volte in cui ricorre in materie sia spirituali che religiose.

Pensiamo solamente a quante volte il numero sette compare nell’Antico Testamento oppure nella nostra vita. Solo per fare alcuni esempi ricordiamo i sette colori che compongono l’arcobaleno, i sette giorni della settimana, le sette note musicali, i sette passi del Buddha, i 7 Chakra ecc.

Il 7-7-2020 nell’orario 07:07 di qualsiasi latitudine del pianeta si richiama all’attenzione il maggior numero di persone che sono nel cammino della loro interiorità e chiunque voglia unirsi perché sente vibrare queste parole nel suo cuore/centro.

Il 7-7-2020 è una porta che si scosta dalla linea temporale attuale, da dove filtra silenzioso un fascio di Luce. Questa Luce risiede da sempre nel qui ed ora ed è a portata di tutti. La mia richiesta di unirci in questa data ed in questa ora (07:07) è necessaria per accelerare l’ampliamento di coscienza collettiva, che avverrà tra alcuni anni.

Attenzione: accelerazione e ampliamento di coscienza collettiva non significa manipolare e o decidere per chi è “dormiente” (il libero arbitrio non è malleabile) ma sta a significare UNIRE SINCRONICAMENTE LA FORZA DELL’AMORE E DELLA COSCIENZA COLLETTIVA.

Come si suol dire: l’unione fa la forza.

L’effetto sarà come il gioco del “domino” o se riesce meglio immaginare, come le onde del mare. Ognuno di noi è quel tassello prezioso che poggia la mano sulla spalla del compagno (anima) che ha di fronte creando una rete di connessione luminosa attorno alle proprie città e nazioni.

Quel che voglio sottolineare è che questa meditazione (che non ha istruzioni, leggi in fondo all’articolo per comprendere di cosa sto parlando) non ha lo scopo di guarire il pianeta, abbondanza o benedizioni alla nostra terra. Il pianeta, Madre Terra, si rigenera da se. Ha la sua griglia cristallina, ha i suoi tempi (che rispetta) di trasformazione e non dipende da noi. Quello che avviene con il nostro inquinamento intacca la sua superficie, la sua atmosfera danneggiando noi (i suoi abitanti), ma come ogni essere vivente (il Pianeta) quando si ammala ha i suoi anticorpi. Se le nostre coscienze non si allineeranno con l’energia cristallina di Madre Terra Lei si difenderà. Come è giusto che sia.

Quello che è accaduto durante la quarantena in ogni città del pianeta ne è stata la dimostrazione.
Quaranta giorni senza l’essere umano ad inquinare e il nostro pianeta ha innescato il suo processo di guarigione, di rigenerazione.

Attenzione:
Diversi esponenti spirituali hanno diffuso il messaggio di non partecipare alle meditazioni collettive. La loro motivazione è quella di fare attenzione poiché nel campo collettivo etereo si aggirano diverse energie negative (le quali si nutrono e o sono attratte dall’energia che viene emanata). Questo può essere una possibilità, qualora si mediti e ci si unisca con un minimo accenno di timore e non convinzione. Un consiglio: approfondite sempre le fonti e siate vigili nel interpretare le loro parole. In alcuni casi, ci sono delle contraddizioni: approfondite.

Il mio messaggio è il seguente:
Chiunque può unirsi a questa meditazione ma se qualora ci fosse anche un piccolo dubbio, una minima perplessità nell’unirsi all’intento collettivo di questa meditazione non la faccia.
Semplicemente perché per preparare la strada alla Massa Critica c’è necessità di Coscienze fiduciose, con un intento PURO che sappiano schermarsi dall’input di paura e abbiano fiducia del flusso universale dell’amore.
Non temete. L’amore vince su tutto.

Ricorda sempre: la paura degli altri non è la tua.

Ci tengo anche a precisare che questi “attacchi” avvengono giornalmente su diversi piani. (per esempio guardando i telegiornali o mentre facciamo i nostri viaggi onirici). Siamo continuamente esposti a queste energie negative.

Ci saranno sempre delle forze opposte nell’intento collettivo. La protezione è reale nel momento in cui ci innalziamo in alto. La paura, la negatività, esseri oscuri, vibrano su energia basse e pesanti. Se restiamo alti, non ci raggiungeranno mai.
Ed ecco perché l’opposto dell’amore ne viene attratto e genera paura.
Per raggiungere la Massa Critica occorre tempo proprio per questo.
Questo accade perché l’oscurità percepisce la potenza dell’unione (Tutti siamo uno – 11:11)
Ma…L’amore non ha rivali, tutto può.
E l’amore richiede coraggio. Il coraggio viene dal cuore (il Tuo centro).
Ed è nel cuore che avvengono i miracoli.

Non c’è da aver nessuna paura riguardo le meditazioni collettive. Anzi, saranno proprio queste che aiuteranno le popolazioni a vedere oltre il velo della matrix la meraviglia che abbiamo a portata di mano.
C’è necessità però di un intento centrato, di un apertura tale da permettere al proprio Se di canalizzare l’energia proveniente dalla piattaforma di elevazione del 7.

Questa meditazione è collettiva ma è sopratutto individuale.

E’ dedicata all’umanità.
E’ dedicata a chiunque sente di voler prendere tra le mani quella porta, da dove filtra la Luce del qui ed ora, ed aprirla. Discostarla da questa fasulla realtà che ci allontana dalla nostra Madre terra e dal nostro profondo Se.

Un messaggio per tutti gli abitanti del pianeta

Con gentilezza sono qui a richiedere il vostro aiuto.
Il 7-7-2020 è una data importante, è molto probabile che ci saranno diverse manifestazioni riguardo la richiesta di unirci in meditazione.
Scegliete sempre con il cuore.
Non c’è Luce senza buio e non c’è buio senza Luce.
Ogni chiamata avrà il suo “peso”.
Siamo esseri liberi ma sappiate riconoscere.

Con Amore sono qui a richiedere di diffondere ovunque queste mie parole.
Sarà mia premura rivolgere questo mio messaggio in più nazioni e città.
Abbiamo del tempo per raggiungere il più elevato numero di persone.

Ricordate: La massa critica che cambierà radicalmente la coscienza collettiva sarà di 77 milioni di persone.

Per coinvolgere ed irradiare 77 milioni di persone occorre tempo, uniamoci per spianare la strada alla consapevolezza.

La meditazione non ha regole.
Non ci sono parole o testo da ripete.
Ripeto, ascoltate il vostro cuore, abbiate il coraggio di aprire questa porta attraverso il 7. Siate consapevolmente nella Luce, ognuno di noi sa come fare perché è il nostro “stato” naturale.

La meditazione in ITALIA (Paese in cui parte l’iniziativa) è alle ore 07:07 del 7-7-2020.

Per il resto delle altre nazioni ognuno seguirà la propria fascia oraria L’IMPORTANTE E’ CHE SIA ALLE 7 E 7 DELLA MATTINA DEL GIORNO 07-07-2020.

QUESTO E’ L’EVENTO A CUI ADERIRE
https://www.facebook.com/events/3270217479689102/

IL TITOLO DELL’EVENTO: 7/7/2020 Il portale del 7 – Meditazione globale (Massa critica)

L’evento può essere utile per comprendere quanti aderiscono e riuscire a quantificare (la mente ha bisogno di conferme per iniziare a credere).

L’evento è globale.

Chiunque venga in contatto con queste parole e vuole aiutare la diffusione di questo evento, tradurlo nella sua lingua per la sua nazione può scrivere qui: tutti.siamo@gmail.com

***

Hanno aderito all’evento persone che si trovano in Australia, Spagna Canada, Regno Unito, Svizzera, Marocco, Germania e Messico.

Con infinita gratitudine ed Amore,
Michela

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.