Naviga tra le categorie

Energie cosmiche in arrivo – come trovare l’equilibrio

10 Settembre 2020 • in: Consapevolezza

Condividi

Il 2020 è un anno di grande trasformazione interiore e fisica.

A dare il via a questo decisivo processo sono stati indubbiamente movimenti astrologici determinanti come ad esempio la congiunzione Saturno-Plutone che è tutt’ora in corso, le Eclissi ben sei quest’anno, date chiave in numerologia importanti e il via alla trasformazione di massa interiore a livello collettivo.

Ognuno di noi è connesso al tutto e siamo interconnessi tra tutti noi, quindi è fondamentale saper gestire e canalizzare le energie che sono in corso e stanno arrivando per armonizzarci con l’umanità e il pianeta all’unisono.

Tutti questi aspetti e molti altri fanno sì che le ondate di energia cosmica che arrivano sulla terra agiscono non solo a livello collettivo ma sopratutto individuale “Come è dentro così è fuori”.

Possiamo osservare nel mondo sempre più caos, confusione, rabbia, disordini. Questi aspetti sono legati a persone che stanno iniziando il loro processo di “risveglio” attraverso anche queste ondate di energie cosmiche che arrivano, ma essendo non preparati e non equilibrati il loro corpo e la loro mente non sanno gestirle; vanno in tilt.

Queste ondate di grande energia cosmica vanno viste e vissute come una benedizione, un grande dono che nel momento presente sembrano più una continua prova ma ne vedremo il risultato bellissimo più in la. Non fatevi agganciare da titoli apocalittici o elenchi di sintomi devastanti; stiamo attraversando un processo, stiamo nella crisalide, in quel posto che ci sembra così buio ma fondamentale per Divenire.

I nostri corpi cambiano vibrazione, si assestano alle nostre nuove consapevolezze e all’energia che ciclicamente arriva sulla Terra dal cosmo. E’ normale sentirsi spossati, stanchi, depressi o arrabbiati. Come è normale sentirsi pieni di vita, super carichi di energia, in pieno equilibrio.

Tutto dipende sempre da noi. Tutto si allinea con il nostro percorso, con la nostra energia, con il nostro consenso.

Controllare la trasformazione rallenta il processo, avventurarsi in essa e risolvere ciò che per anni abbiamo evitato dentro di noi aiuta il processo.

Queste energie cosmiche non stanno arrivando solo adesso sul nostro pianeta ma da sempre. Come ho già scritto altre volte l’evoluzione segue una spirale ondulatoria e si ripete, ma per permettere la trasformazione ogni volta viviamo stati e piani sempre più alti.

L’universo è amore e come tale si muove con consapevolezza e tutela in tutte le sue forme, con queste anche l’energia che arriva a noi.

Gli anni che verranno saranno sempre più carichi, senza sbilanciarmi troppo e..non allarmatevi, probabilmente nel 2025 ci saranno grandi energie per tutti noi. Proprio per questo è molto importante trovare un equilibrio dentro di noi, sciogliere i nodi del passato e seguire il flusso del risveglio. Farlo sarà non solo importantissimo per il benessere personale di ognuno di noi ma il benessere individuale fungerà da traino per chi è all’inizio del suo percorso (il collettivo).

Di seguito alcuni consigli, sperimentati personalmente, su come equilibrare le energie cosmiche durante questo processo. Uno tra tutti: seguite sempre il vostro intuito.

Rallentare, riposare e darsi tempo

Il nostro corpo fisico è composto non solo di materia ma anche di energia. Quando procediamo nel nostro percorso interiore (risveglio) molti aspetti della nostra vita cambiano radicalmente. Nel cambiamento siamo accompagnati da energie cosmiche. Tutto questo all’unisono è stancante fisicamente e mentalmente. Immaginate tanti raggi di energia che arrivano a voi, essere stanchi è normale ed è giusto riposare mente e corpo. Ascoltate sempre il vostro corpo, fare finta di niente e insistere nel voler risolvere aspetti della vostra vita non gioverà. E’ necessario riposarsi o in altro modo ci sarà un sovra carico.

prendersi un ora o dieci minuti al giorno per staccare la spina da tutto
evitare di rimuginare con la mente
dormire di più
accettare di meritare il riposo
Scaricare a terra, contatto con la natura

Quando vi sentite troppo carichi, avete spesso mal di testa, tachicardia e allo stesso tempo fisicamente stanchi cercate di passare del tempo nella natura. Alle volte quando ci sono queste ondate di energie cosmica è possibile essere in sovra carico, attenzione…ciò non significa che non siamo abbastanza “evoluti” per integrare le energie, ma semplicemente il nostro corpo ha bisogno di tempo per calibrarsi. Passare anche dieci minuti al giorno con piedi nudi sulla terra permetterà a noi di scaricare l’eccesso di energie, alleggerendo il fisico, e nello stesso tempo di raggiungere l’equilibrio ed essere più radicati con Madre Terra.

Ascoltare l’intuito e prestare attenzione ai sogni

L’intuito è la parte con cui entriamo in connessione con il nostro Sé superiore, quella voce che senza chiedere sentiamo da dentro che ci guida e ci sussurra cosa fare o dove andare. Ascoltare l’intuito è un punto fondamentale per comprendere cosa c’è che non va e se c’è qualcosa da equilibrare durante i picchi di energia cosmica. Come l’intuito anche i sogni che facciamo durante questi periodi sono un grande faro da tenere in considerazione. Quando arrivano queste forti energie entriamo maggiormente in connessione con l’universo e con il nostro Sé. Se ci sono sogni che vi rimangono impressi, non analizzateli ma piuttosto scriveteli sul vostro quaderno dei sogni e quando sarà il momento saprete il significato.

Cristalli, oli essenziali e purificazione

Una delle cose che più mi ha aiutata durante queste ondate di grande energia cosmica è stato lavorare e comunicare con i Cristalli. I cristalli hanno una loro energia, sono esseri vivi e sono dei grandi sostenitori della nostra crescita evolutiva, anche collettiva del pianeta. Portare sempre con se i cristalli ci aiuterà ad essere connessi con Madre Terra che a sua volta ci permetterà di entrare in risonanza con lei e l’energia cosmica. Aiutarsi anche con oli essenziali mirati per ciò che stiamo provando in quel determinato momento è molto utile.

La purificazione aurica ed energetica è di fondamentale importanza, sopratutto se stiamo spesso in giro per la città o a lavoro in mezzo a tanta gente. Siamo energia e come tale può succedere di assorbire ciò che c’è intorno a noi: pensieri, negatività, rabbia, confusione. Quando arrivano questi “raggi” di energia cosmica avere il nostro campo aurico pulito ci consente di smuovere ed inalzare le nostre vibrazioni. Mentre se siamo “appesantiti” ciò che percepiremo sarà confusione, proprio perché ciò che si muove con noi non è propriamente roba nostra.

Quarzo rosa, Ametista e pietre color verde per emotività e sbalzi di umore
Tormalina nera, Shungite per protezione
Salvia, alloro e rosmarino per purificare ambienti e aura

Meditazione, attività fisica e risata

Questi tre aspetti seppur differenti tra loro sono molto importanti. Ognuno di questi permette di alleggerire fisico e mente, cosa molto importante durante i periodi di grande intensità energetica.

La meditazione è una pratica molto diffusa in tutto il mondo da diversi secoli. Permette di trovare equilibrio tra mente, corpo e spirito. Consiglio di praticarla in giardino o all’aperto sempre per calibrarsi con Madre Terra. L’attività fisica è un ottimo rimedio per quando ci sentiamo super carichi e tesi, scaricando energia anche attraverso il sudore, il corpo fisico si stanca e la mente si rilassa.

Divertimento…un buon sano divertimento! Forse uno dei più importanti punti per trovare equilibrio.
Se c’è una cosa che ho imparato durante i miei periodi di profonda crisi nel quale tendevo ad isolarmi è stato proprio quello di stimolare la gioia in me. Stimolarla significa uscire dalla propria zona di comfort , che poi comfort non è perché entriamo in un ciclo depressivo, stare con le persone che reputiamo “sane” per noi stessi, affidarsi a loro e giocare, ridere, divertirsi.

Alimentazione e idratazione

L’alimentazione è un aspetto super importante durante tutto il nostro processo trasformativo interiore poiché nutre non solo il nostro corpo ma anche il nostro inconscio e le nostre vibrazioni. Tutto è energia e lo è anche ciò che mangiamo. Un alimentazione con vibrazioni pulite è sicuramente una dieta vegana o vegetariana. Se non sentite ancora dentro di voi la necessità di eliminare dalla vostra alimentazione carne, pesce e derivati animali è preferibile quando vi sentite carichi o scarichi di energia mangiare più verdura e in alcuni casi consiglio almeno una settimana vegetariana.

L’idratazione è fondamentale, siamo composti per l’80% di acqua e bere di più durante l’arrivo di energie cosmiche ci permette di vibrare in maniera armonica con esse e di allinearci con Madre Terra e con il cosmo. Evitare bevande stimolanti come caffè, the o altre bevande simili.

Ognuno di noi è fondamentale in questo universo, prendersi cura di se stesso equivale a prendersi cura degli altri. L’equilibrio è fondato sulla giusta misura di emozioni, pensieri ed azioni. Quando percepiamo energie importanti fuori di noi ricordiamo sempre che fanno parte di noi e che siamo in grado di gestirle.

Stiamo imparando a riconoscerci, a conoscerci e a convivere tutti insieme su questo pianeta che è immerso nell’universo. Siate tolleranti e prendetevi cura di voi.
Spero che questi consigli possano esservi utili.

Con Amore
Michela

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.