Naviga tra le categorie

Il potere curativo dei capelli – indizi sul nostro corpo emotivo e spirituale

28 Giugno 2020 • in: Consapevolezza

Condividi

Sapevi che i capelli sulla tua testa hanno davvero poteri curativi?

In realtà i capelli su tutto il tuo corpo hanno poteri curativi, sì, anche quei piccoli peli del mento!

Pensa alla sensazione che senti quando i tuoi capelli sono dritti … Questo di solito succede quando sai istintivamente che qualcosa non va.

Cosa stanno cercando di dirti i tuoi capelli?

Si ritiene che le punte dei capelli siano come antenne che raccolgono energia dall’universo per stimolare livelli più elevati di coscienza e creatività.

I capelli sono un’estensione naturale del sistema nervoso e si dice che trasmettano informazioni importanti al cervello. Si ritiene inoltre di bilanciare l’intero campo elettromagnetico del tuo corpo, che a sua volta può aiutarti ad aumentare la forza vitale, la vitalità e l’intuizione.

Molti anni fa, il taglio dei capelli era inaudito in quanto si riteneva che fosse un’importante estensione di identità e patrimonio. In effetti, solo gli schiavi si tagliavano i capelli perché si credeva che li punissero alla sottomissione e togliessero energia e potere.

Quando Gengis Khan conquistò la Cina, ordinò anche alle persone di tagliarsi i capelli e di avere una frangia poiché si credeva che questo inibisse lo sviluppo del loro terzo occhio, l’intuizione e la conoscenza.

Ad oggi, ci sono molte culture che non credono nel taglio dei capelli per conservare le loro energie e capacità spirituali.

I nativi americani, ad esempio, credono che attraverso i loro capelli possano connettersi alla natura e alla forza vitale che li circonda. È stato anche dimostrato durante la guerra del Vietnam che i nativi americani con i capelli più lunghi sono stati in grado di esplorare la terra usando la loro intuizione meglio di quelli di tribù simili che avevano i capelli tagliati.

La cultura Sikh crede anche che il taglio dei capelli possa inibire lo sviluppo spirituale e portare a cattive condizioni di salute. Invece, legano i capelli in un cosiddetto nodo rishi sulla cima della testa. Si ritiene che ciò aiuti a controllare e regolare il flusso di energia attraverso il corpo e possa aiutare a raggiungere livelli più elevati di coscienza.

C’è anche la famosa storia biblica di Sansone e Dalila in cui Sansone perse tutte le sue forze dopo che Dalila si tagliò i capelli.

Si ritiene che i capelli tagliati impieghino circa tre anni per riguadagnare la capacità di inviare e ricevere energia vitale dall’Universo. È quasi come tagliare i capelli rende i tuoi sensi intuitivi insensibili al mondo che ti circonda.

Gli studi hanno anche scoperto che la cheratina, la proteina nei capelli contiene una struttura cristallina simile a quella dei cristalli sacri e delle pietre preziose.

Quindi, come puoi proteggere la ricettività dei tuoi capelli?

1.) Usa prodotti per capelli naturali: posizionare sostanze chimiche sui capelli e sul cuoio capelluto non è solo un male per te, ma può anche attenuare le tue capacità ricettive. Scegli shampoo, balsami e trattamenti naturali o biologici. Si crede inoltre che morire i capelli blocchi la ricezione intuitiva.

2.) Evita le rifiniture: ci è stato indicato che i capelli tagliati sono capelli sani, ma perché non lavorare dall’interno? Mantieni i tuoi capelli sani seguendo una dieta ricca di frutta, verdura e grassi sani. Per nutrire i tuoi capelli e proteggerli da doppie punte o secche, applica un trattamento naturale a base di olio di cocco o di mandorle durante la notte.

3.) Evita l’asciugatura: cerca di far asciugare i capelli naturalmente al sole. Si dice che aumenti l’assorbimento della vitamina D e aumenti la vitalità della tua forza vitale. Gli asciugacapelli emettono anche elettricità che può alterare la sensibilità dei capelli e il chakra del terzo occhio.

4.) Poco Shampoo: consenti ai tuoi oli naturali sul cuoio capelluto di pulire e proteggere i capelli. Shampoo solo quando devi assolutamente.

5.) Lavare i capelli quando sei sotto stress: si ritiene che dopo una discussione o uno stress emotivo i capelli possano accumularsi con energia negativa. Lavare il cuoio capelluto dopo una giornata stressante può aiutare a liberare e purificare questa energia.

6.) Spazzola con un pettine di legno: abbandona la spazzola di plastica e metallo e scegli una naturale fatta di legno. Si dice che mantenga l’energia che circonda il tuo chakra della corona e mantenga intatto il tuo campo elettromagnetico. Il legno è il mezzo preferito in quanto previene l’elettricità statica e può aiutare invece a stimolare l’energia del cuoio capelluto.

7.) Acconciatura: molti Yogi credono che dovresti indossare i capelli durante il giorno per aiutare ad assorbire l’energia della forza vitale e per stimolare la ghiandola pineale e tenerla giù di notte per aiutare ad assorbire l’energia lunare e migliorare la percezione spirituale.

8.) Taglio dei capelli: se devi assolutamente tagliare i capelli, fallo quando la luna è crescente. Ciò contribuirà a stimolare i capelli a ricrescere più rapidamente e più succulenti. Inoltre, evitare di tagliare i capelli dopo il tramonto.

I capelli sulla testa e sul corpo sono potenti e ci danno indizi, non solo sul nostro corpo fisico ma anche sul nostro corpo emotivo e spirituale.

Prova ad adottare alcune di queste pratiche nella tua routine e vedi se noti una differenza nella tua energia e intuizione.

Questo articolo è un estratto dal sito Forever Conscious con gentile concessione a Diario di una ragazza indaco dell’autrice Tanaaz
Per leggere di più puoi visitare il suo sito Forever Conscious.com

Fonte: https://foreverconscious.com/the-healing-powers-of-hair

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.