Naviga tra le categorie

Super luna nuova novembre 2020: la fenice nascente

12 Novembre 2020 • in: Luna Nuova

Condividi

Il 15 novembre, alle 05:07 UTC, assisteremo a una Super Luna Nuova in Scorpione, l’ultima di una trilogia di super Lune e l’ultima super luna dell’anno. La prima è avvenuta in Vergine il 17 settembre la seconda il 16 ottobre in Toro.

La loro progressione ha la funzione di preparare il terreno e prepararci per l’Eclissi Solare di Luna Nuova Totale in Sagittario che si svolgerà il 14 dicembre, aprendo un portale di metamorfosi e immenso cambiamento che si svelerà per tutto il 2021.

Le super lune sono lune nuove o piene che accadono più vicino a noi: dalla nostra prospettiva sulla Terra appaiono più grandi. Questa è l’ultima Super Luna Nuova prima dell’eclissi e sarà senz’altro un apripista delle energie che giungono attraverso l’eclissi.

Ogni Luna Nuova inaugura un altro ciclo di crescita: ci offre l’opportunità di ricominciare daccapo, di iniziare un nuovo capitolo della nostra vita.

Le nuove Lune rappresentano il primo stadio del ciclo lunare, e questo è il momento perfetto per l’impostazione dell’intenzione e la manifestazione cosciente: il Cosmo ci incoraggia a piantare un seme, a definire una visione chiara per il futuro e ad avere fede nel suo dispiegarsi.

Ogni Luna Nuova ci ricorda di non rimanere bloccati nel passato, che la vita va avanti, dandoci l’opportunità di ricominciare da capo.
I cieli cosmici si stanno muovendo, c’è un cambiamento nell’aria e sembra che questa Luna Nuova possa risvegliarci ad alcune nuove verità.

Questa Luna Nuova sarà profondamente emotiva ma anche profondamente curativa.

Qualunque cosa questa Luna Nuova porti nelle nostre vite, dobbiamo ricordarci di guardare il quadro più ampio e di vedere le cose da una prospettiva più ampia. A volte può essere facile rimanere invischiati nel nocciolo di tutto, ma quando ci separiamo dalla situazione e la guardiamo dall’alto, ci permette di vedere una nuova bellezza in ciò che si sta svolgendo.

Lo Scorpione è governato dallo Scorpione, ma ci sono anche altri due archetipi per la sua energia: l’Aquila e la Fenice.

La luna nuova in Scorpione è anche un momento meraviglioso del mese per attirare un senso più profondo di auto-accettazione e anche per riconoscere il poco che sappiamo veramente della vita e del ruolo che tutti stiamo giocando in essa.

Lo Scorpione è il segno della trasformazione, quindi ha senso che si trasformi anche lui. Passa dallo Scorpione pronto a difendersi con le sue tenaglie o pungersi con la coda, nell’Aquila che è in grado di librarsi in alto e cercare pericoli a chilometri di distanza.

Quindi, entra nell’oscurità e si trasforma in cenere, dove alla fine risorge come la Fenice. Dobbiamo ricordarci di spostare la nostra consapevolezza dal piccolo Scorpione alla fenice nascente. Dobbiamo ricordarci di continuare a trascendere la nostra consapevolezza di cosa sia la vita e quale ruolo siamo qui per svolgere.

Questa Luna Nuova ci chiede di permettere a noi stessi di continuare a morire e rinascere in questo modo.

Continuiamo a fare domande, continuiamo a crescere e continuiamo a permettere alle cose di sorprenderci, perché spesso sono il carburante per la nostra continua crescita. È questo viaggio di metamorfosi che siamo guidati a percorrere anche noi, indipendentemente da ciò che si svolge per noi sotto la Luna oscura.

Qualunque cosa accada, sappi che fa parte del modo in cui ci muoviamo attraverso il nostro ciclo dell’ego nella notte oscura dell’anima e poi, infine, nella saggezza spirituale.

Poiché lo Scorpione è un segno d’acqua, potremmo anche sentirci fluire da un’emozione all’altra.

Poiché questa energia può essere intensa, dobbiamo essere consapevoli di non permettere a noi stessi di diventare controllanti, aggressivi, ostili o di agire con il nostro ego in testa.

Oltre a portare in superficie alcune informazioni potenzialmente stridenti, questa Luna Nuova ha anche un’energia irregolare attorno ad essa. Potremmo sentirci pronti ad arrabbiarci o un po ‘sopraffatti, oppure potremmo assistere a ciò in coloro che ci circondano.

Siamo guidati a sederci con noi stessi e con tutte le nostre emozioni.

Quando il caos si fermerà ci renderemo conto di quanto poco abbiamo bisogno, di quanto in realtà abbiamo e del vero valore della connessione umana.

Michela Marini

Potrebbe interessarti

Prodotti consigliati

Newsletter di Ragazza Indaco.

Riceverai contenuti speciali come report energetico mensile, meditazioni, numerologia e tanto altro.